Daniela Bernardo

La sessualità è un ambito delicato e complesso della nostra vita: abbraccia aspetti fisici, psichici, relazionali ed è influenzata dalla storia di vita che abbiamo avuto, dal contesto sociale in cui viviamo e siamo cresciuti.

La soddisfazione sessuale e il rapporto che abbiamo con questa sfera dell’intimità sono qualcosa di profondamente soggettivo, unico per ciascuna persona. Anche per questa ragione possono nascere dubbi, domande e curiosità sia nella relazione con sé stessi che in quella con gli altri.

A volte possono presentarsi difficoltà che riguardano l’intima sfera del desiderio, dell’eccitazione o del piacere sessuale. Non di rado questo ha un impatto sui rapporti di coppia e sui vissuti che le persone sperimentano: quelle difficoltà si legano al senso di inadeguatezza, all’ansia, alla colpa, alla frustrazione o alla paura.

La terapia sessuale può essere un luogo in cui prendersene cura, comprenderle nel quadro più ampio della vita, delle caratteristiche della persona o dei mondi interiori della coppia, cercando insieme dei modi per far fronte al problema.

Può anche essere uno spazio nel quale condividere dubbi e domande che non sono state espresse altrove e per immaginare nuove modalità per conoscersi e incontrarsi nell’intimità.

La soddisfazione sessuale e il rapporto che abbiamo con questa sfera dell’intimità sono qualcosa di profondamente soggettivo, unico per ciascuna persona. Anche per questa ragione possono nascere dubbi, domande e curiosità sia nella relazione con sé stessi che in quella con gli altri.

A volte possono presentarsi difficoltà che riguardano l’intima sfera del desiderio, dell’eccitazione o del piacere sessuale. Non di rado questo ha un impatto sui rapporti di coppia e sui vissuti che le persone sperimentano: quelle difficoltà si legano al senso di inadeguatezza, all’ansia, alla colpa, alla frustrazione o alla paura.

La terapia sessuale può essere un luogo in cui prendersene cura, comprenderle nel quadro più ampio della vita, delle caratteristiche della persona o dei mondi interiori della coppia, cercando insieme dei modi per far fronte al problema.

Può anche essere uno spazio nel quale condividere dubbi e domande che non sono state espresse altrove e per immaginare nuove modalità per conoscersi e incontrarsi nell’intimità.

Come funziona

∙ La consulenza sessuologica può esprimersi in un incontro singolo, nel quale condividiamo dubbi e interrogativi, oppure in un percorso più strutturato, per comprendere le difficoltà incontrate e prendersene cura.

∙ Nel primo contatto via email individueremo uno spazio in cui incontrarci. Ci conosceremo, esploreremo la situazione e definiremo se e come proseguire insieme.

I percorsi sono disponibili in presenza oppure online. Il mio studio, infatti, è anche una “tana volante”, per chi si connette da un altrove o vive all’estero.

∙ Se ci incontriamo online occorre solo un computer con microfono e webcam, una buona connessione, uno spazio privato.

∙ Ogni colloquio, in presenza oppure online, costa 80 euro se individuale, 100 se di coppia. Dura 45 minuti nel caso individuale e 60 minuti per la coppia (con fattura detraibile come spesa sanitaria).